Un povero ricco

0

Un povero ricco” è un film del 1983 diretto da Pasquale Festa Campanile ed interpretato da Renato Pozzetto e Ornella Muti.

Eugenio (Pozzetto) è un ricco industriale che a causa della sua paura di diventare povero e su consiglio del suo psicologo, decide di provare a fare la vita da barbone per un mese. Durante questo periodo conosce Marta (Ornella Muti) della quale si innamora. Dopo varie vicissitudini e non riuscendo più a vivere senza soldi e senza cibo decide di tornare alla sua vita normale ma quando rientra nella sua villa scopre che la moglie lo tradisce col suo avvocato. Preso dalla rabbia e a causa dell’amore verso Marta, capisce che è giunto il momento di cambiare vita. Liquida le sue aziende, regola i conti con le persone che lo hanno tradito e va a vivere con Marta su una casa galleggiante proprietà di Fosforo, un senzatetto conosciuto durante il periodo di povertà. Nella scena finale i due innamorati, trovata la pace e l’amore, vengono inondati da migliaia di banconote lanciate da un elicottero provenienti dalla vendita delle sue aziende, trovando, oltre all’amore anche i soldi per il loro futuro.

Il finale è stato girato a Gaggiano nel tratto di Naviglio prospiciente la chiesa di Sant’Invenzo, a bordo di un barcone di quelli utilizzati nel secolo scorso per trasportare materiali edili a Milano e adattato alle esigenze del film. Contrariamente a quanto si vede (o meglio, si sente) nel film, questi barconi si muovevano spinti dalla corrente nel Naviglio e non da un motore, mentre al ritorno venivano trainati da animali da soma o da trattori.

 

Comments are closed.