Motoraduno Memorial Umberto Ubaldani

0

di Marco Costanzo

Una bella mattinata di sole, non troppo caldo, l’ideale per andare in moto, ha fatto da sfondo alla seconda edizione del motoraduno “Memorial Umberto Ubaldani” organizzato dal Moto Club Gaggiano col patrocinio del Comune di Gaggiano.

“Umberto Ubaldani era uno di noi – spiega Francesco Berardi, socio del Moto Club – un amico e socio fin dalla nascita del nostro gruppo, una persona fantastica. Purtroppo nell’agosto del 2015 mentre era in vacanza in Croazia, durante una uscita in mare, è stato investito da un gommone ed è morto sotto gli occhi della moglie. È stato un duro colpo ed una grave perdita. Nel 2016 abbiamo voluto ricordarlo nel modo che lui avrebbe desiderato, con un bel motoraduno”.

La scelta cade sul secondo sabato di settembre in concomitanza con il Festival delle birre artigianali. Quest’anno in occasione della seconda edizione hanno partecipato più di cento moto e sono stati coinvolti due concessionari storici della zona: Giglioli (KTM) e Aroni (Honda). Fin dalle prime ore del mattino piazza Ferraroni, di fronte alla magnifica chiesa di Sant’Invenzio, brulica di centauri, il rombo dei motori spacca l’aria. Le moto sono di tutte le tipologie, supersportive, tourer, enduro, naked, custom, perfino Vespe d’epoca.

Alle 11,30 la carovana si mette in movimento per il giro del paese, prima le vie cittadine di Gaggiano, poi via verso Vigano, Sporzano, Rosate, Noviglio, Barate per poi tornare lungo il Naviglio in Sant’Invenzio. Tutta la giornata è un susseguirsi di moto e di gente che tra una birra ed un aperitivo invade il nostro bellissimo scorcio sul Naviglio. Alle 18 viene celebrata la messa in ricordo di Umberto, emozione e commozione si aggiungono all’adrenalina che è stata protagonista della giornata. Un evento ben riuscito, ma si sa, se c’è passione i risultati arrivano…

Qui sotto la gallery foto e sopra il titolo, il servizio video.

Comments are closed.