La semina e la lavorazione del riso • Lo sapevi?

0

Il riso viene seminato in primavera su terreni perfettamente livellati ed allagati con circa 10 cm di acqua. A settembre/ottobre viene mietuto (tagliato e raccolto) e trebbiato (separato dalla paglia e dai detriti delle spighe). Il prodotto grezzo si chiama “risone” o “riso grezzo” o “riso vestito” e contiene molta umidità che deve essere eliminata. Questa operazione viene effettuata stoccando il prodotto in alcuni silos nei quali viene soffiata aria calda che lo essicca portando l’umidità al di sotto del 14%

Sucessivamente vengono eliminare eventuali impurità, tipo pagliette o chicchi vuoti e viene sbramato, cioè sgusciato, lavorazione eseguita da un macchinario che utilizza due dischi che ruotano contrapposti. Al termine di questa operazione si ottiene il riso integrale.

Comments are closed.