Il sogno americano accende Gaggiano

0

di Aurora Puccio

Sabato 12 Marzo, in un Auditorium sold out, è andata in scena la nuova produzione teatrale della Compagnia FavolaFolle che da anni ormai contribuisce con grande professionalità alla vita culturale gaggianese. Questo nuovo spettacolo dal titolo American Dream per la regia di Carlo Compare, ha divertito il pubblico in sala trascinato dalla bravura dei musicisti e della voce solista Gabriele Paina che hanno saputo ricreare con grande maestria e presenza scenica, l’atmosfera americana. Il filo conduttore dello spettacolo e protagonista assoluta è stata la buona musica a stelle e striscie, alternata a brevi gags teatrali divertenti che hanno reso partecipe il pubblico alla realizzazione di questo sogno. Il sogno che sette barboni a cui nessuno da mai retta, presi dalla frenetica vita quotidiana, possano almeno per una sera, vivere una realtà diversa dal solito, immaginandosi di cantare davanti al pubblico di Las Vegas o del Nevada e conquistando quella notorietà tanto deisederata. Poi però il sogno svanisce e si ritorna alla dura realtà fatta di bidoni e qualche pezzo di legno acceso per scaldarsi. Allora cosa serve sognare? Sognare serve a tenere viva quella parte di noi che sa perfettamente che i sogni sono realizzabili. Il difficile sta coinvolgere quella che incredula continua a ripetere incessantemente che sia impossibile. Una bella lotta ad armi impari perché forse abbiamo dimenticato cosa vuol dire vivere veramente un sogno. Per una sera American Dream, ci ha ricordato come fare. (foto Alberto Sala e FavolaFolle)

Oltre ai già citati Carlo Compare e Gabriele Paina, ecco i nomi degli altri protagonisti della serata:

Pianoforte Alessandro Abbatiello

Tromba Vito Emanuele Galante

Trombone Armando Petrella

Sassoffono Paolo Di Stefano

Contrabbasso Alberto Costa

Batteria Lorenzo Crespi

Comments are closed.