Gaggiano in bici

0

Alla scoperta del territorio col mezzo più economico, ecologico e divertente.

Estate, tempo di pic nic, di parco, e di giri in bici. Questa è la stagione ideale per organizzare una gita in bici con la famiglia e con gli amici, magari portandosi il pranzo al sacco. Gaggiano è inserita in un territorio bellissimo, immerso nella campagna, circondato da cascine e possiede una rete di piste ciclabili che si estende per circa 30 chilometri.

Mietitura-Gaggiano

L’itinerario si snoda nel territorio a sud del paese, interamente nel Parco Agricolo Sud Milano, tra risaie, marcite e campi coltivati; pedalare su queste strade è un piacere, la tranquillità e il silenzio regnano sovrani. Le antiche cascine, tuttora in attività, riportano indietro nel tempo, quando la vita si svolgeva completamente all’interno di esse, tra lavoro nei campi, allevamento di animali (lasciati liberi) e bambini che scorazzavano e giocavano spensierati.

Cascina-Gaggiano

Il percorso parte da diversi punti, a noi piace iniziare da Cascina Marianna, azienda agricola che si occupa della produzione e vendita di prodotti a chilometro zero.

Cascina_Baitana_Gaggiano

Imboccando il sentiero prima di cascina Baitana si arriva al Santuario della Madonna del Dosso, caratteristica chiesetta costruita nella seconda metà del ‘700 e tappa obbligata di ciclisti ed escursionisti.

Madonna-del-Dosso
Cappella della Madonna del Dosso

Proseguendo si costeggia Lago Boscaccio, splendida oasi naturalistica ricavata sull’area di una cava dismessa, nella quale sono presenti numerose specie di uccelli, pesci e anfibi. Qui fauna ed ambiente sono monitorati costantemente per assicurare l’equilibrio dell’ecosistema.

Boscaccio-Gaggiano

La cascina, edificata attorno al ‘700 sorge su una penisola all’interno del bacino idrico, ed è location di eventi prestigiosi. Durante la pedalata non si può fare a meno di notare, tra campi e fontanili, numerosi aironi, cicogne ed altre specie di uccelli; il territorio pianeggiante e dai mille colori dà un senso di benessere e relax.

Fauna-Gaggiano

L’itinerario consente di essere percorso per interno o tagliato in vari punti, per essere accorciato a piacere. Consigliamo comunque di arrivare a Barate, frazione di Gaggiano e caratteristico borgo nel quale si può visitare la chiesa di S. Andrea e di proseguire via sterrata, fino a Vigano.

Barate-di-Gaggiano
Barate

Qui fa bella mostra di sè la magnifica Certosa  e la chiesa SS Eugenio e Marta (1499). Ovviamente non possono mancare gli agriturismi sul percorso: cascina Guzzafame, cascina Montano e cascina Molino di Sotto offrono la possibilità di gustare prodotti propri in location caratteristiche nelle quali i bambini hanno la possibilità di giocare in tranquillità, tra prati, orti, mucche ed animali da cortile.

Certosa_Vigano_Gaggiano
Certosa di Vigano

Da cascina Molino di Sotto l’itinerario termina al parco Baronella, sosta obbligata per un’ultima rinfrescante pausa al chiosco. Una bibita o un gelato e la giornata termina in bellezza.

Molino-di-Sotto-Gaggiano
Cascina Molino di Sotto

Per chi ama la natura e la bici, questo percorso è favoloso, da fare partendo al mattino e pranzando “al sacco” o in agriturismo, oppure accorciato a piacere per una breve scampagnata.

Mappa-Gaggiano-in-Bici

Comments are closed.