Disbiosi intestinale • Benessere Naturale

0

di Patrizia Rossetto

Un grande apparato che va ben tenuto e depurato è l’intestino. Il termine disbiosi indica un’alterazione della microflora, prevalentemente batterica, che alberga nell’intestino umano, soprattutto in quello crasso. A tale livello è infatti presente una straordinaria quantità e varietà di microrganismi; basti pensare che in un grammo di feci si rivengono circa 100 miliardi di batteri. Esistono batteri simbionti, amici dell’organismo che ostacolano la proliferazione dei patogeni, migliorando la funzionalità della mucosa intestinale.

Il benessere dell’intestino sta alla base di tutto il benessere dell’organismo. Un’alterazione della flora batterica, della mucosa intestinale e l’infiammazione dei villi determina spesso intolleranze alimentari, squilibri del sistema immunitario con le relative conseguenze (aumentata suscettibilità ad infezioni, allergie, malattie autoimmuni ecc), patologie fungine (soprattutto candida), disturbi dell’alvo (diarrea, stitichezza, meteorismo, flatulenza, crampi addominali ecc.), infezioni genitali ed urinarie, carenze nutritive (soprattutto di vitamine e minerali), predisposizione ai tumori del colon retto e bassa efficienza fisica con senso di debolezza.

La flora batterica intestinale è una sorta di impronta digitale e varia in maniera più o meno sensibile da persona a persona. Dimmi cosa mangi e ti dirò che batteri abitano il tuo intestino! La flora batterica intestinale, infatti, si nutre perlopiù di scarti di cibo inassorbiti ed ogni ceppo batterico ha esigenze nutritive specifiche.

Nell’individuo in salute, l’origine di un’eventuale disbiosi va ricercata soprattutto nell’alimentazione: diete monotematiche, eccessi alimentari (zuccheri, alcool, carne), carenza di alimenti vegetali, additivi alimentari e residui ormonali od antiparassitari (rinvenuti negli alimenti). L’altra origine più comune è il danno da farmaco. L’uso, infatti, di terapie antibiotiche, antiacide con inibitori di pompa protonica (gastro- protettore), abuso di lassativi o trattamenti ormonali depauperano pesantemente la flora batterica.

Patrizia-Rossetto-il-Giardino-delle-Farfalle

Comments are closed.