10 anni fa l’incendio ai capannoni ex Cosmet

0

Erano circa le 13,00 del 19 ottobre 2006 quando una immensa colonna di fumo si innalzava sopra i capannoni della Cosmet, un’azienda gaggianese produttrice di scaffalature metalliche sita in via Leonardo Da Vinci, all’imbocco della circonvallazione per Rosate. L’incendio si sviluppò improvvisamente e rapidamente avvolse prima il capannone centrale e poi i laterali. In un attimo la gente accorse curiosa ed arrivarono velocemente anche le forze dell’ordine ed i pompieri, chiamati dai vicini e dai dipendenti della ditta che rientravano al lavoro dopo la pausa pranzo. Per tutto il giorno i Vigili del Fuoco lavorarono per domare le fiamme, in tutto arrivarono 12 camionette oltre a diverse auto della Polizia Locale. Il fumo si diffuse tanto da obbligare tutti i proprietari degli edifici vicini a chiudere le finestre e alcuni ad evacuare l’appartamento. Chiusero il mobilificio Paghini, l’edicola ed il bar Cavalieri. Ci vollero 16 ore per domare l’incendio che distrusse completamente gli edifici. Fortunatamente le fiamme si svilupparono durante la pausa pranzo, quando i dipendenti erano tutti fuori e non ci fu nessun ferito. Rimasero solo i muri dell’edificio, anneriti e danneggiati. A seguito di questo incendio i capannoni furono ristrutturati e convertiti in locali commerciali e, dopo alcuni mesi, resi disponibili per nuove attività. Oggi trovano posto un negozio di frutta e verdura, una sala giochi, un bar pizzeria con area giochi per bambini, un bazar, un ristorante pizzeria ed una birreria.  [Marco Costanzo]

Comments are closed.